Governo in bilico

postato il 17 Gen 2021
Governo in bilico

Tre giorni di dichiarazioni a gogò, interviste, esternazioni, contrattazioni e compravendite in Parlamento a cura dell’inossidabile Mastella, dopo quella conferenza stampa di Renzi che passerà alla storia come la più maschilista di un paritario che vanta la sua valorizzazione di donne in politica e nel governo. E domani incomincia la conta alla Camera, dove non ci sono problemi, e poi al Senato dove Conte ha cercato responsabili o costruttori. Non è chiaro quanti ne ha trovati il factotum Casalino, è chiaro che i democristiani sopravvissuti nell’Udc di Cesa hanno scelto la destra che si sta ricompattando e che Mastella, che millantava di andare sul velluto, rischia di rimanere con un pugno di mosche. Ma qualcuno racconta... Continua

Pubblicato in: Donne, Esteri, Europa, Istituzioni, politica,

Onnipotenza, valigetta e governance

postato il 9 Gen 2021
Onnipotenza, valigetta e governance

L’effetto che mi procurano di notte età e confinamento, conseguente a provvedimenti governativi e neve à gogo, è la sveglia improvvisa, spesso legata a avvenimenti che il giorno dopo avranno molto rilievo sui giornali. In questo modo mi faccio invadere e accompagnare da subito da Rainews che informa continuamente, rifletto nel silenzio e comunico all’alba i miei pensieri a chi li legge. Insieme poi cerchiamo risposte e proposte. Così è stato con l’assassinio e lo stupro di quella meravigliosa ecofemminista che aveva aperto nel centro della città che da poco abito un negozio di prodotti frutto della sua capacità imprenditoriale e di integrazione. Ad Agitu abbiamo dedicato il calendario di ecofem e sostenibilità... Continua

Pubblicato in: Diritti umani, Donne, Esteri, Europa, Istituzioni, politica, salute,

Auguri da ecofem #governodilei

postato il 1 Gen 2021
Auguri da ecofem #governodilei

E’ finito questo anno bisestile orribile con ultimo dolore insopportabile: quello inflitto, tre giorni prima della fine anno e del compleanno di una donna che ammiravo, da un giovane uomo che ha confessato una motivazione futile ma uno sfregio non tollerabile. Agitu, una splendida ecofemminista etiope che aveva recuperato una specie di capre in estinzione e aperto un negozio di ottimi prodotti nel centro della città in cui sono venuta qualche mese fa a vivere. Era diventata un simbolo di liberazione e capacità imprenditoriale conosciuta ovunque, capace di trasmettere forza e coraggio, speranza e autorealizzazione, integrazione, solidarietà e bellezza. Se vogliamo dare corpo al nuovo paradigma della società della cura a cui tante... Continua

Pubblicato in: Ambiente, Donne, Europa, politica, salute,

Utopia, distopia: meglio empatia

postato il 28 Dic 2020
Utopia, distopia: meglio empatia

Ho ricevuto molti libri e riviste in regalo per natale anche perchè la mia ricca biblioteca è rimasta per ora in gran parte a Torino visto che il mio trasloco non è finito. La maggior parte sono scritti da donne e il genere è quello che più si addice a questo periodo pandemico e di catastrofi climatiche: quello distopico, che non solo caratterizza un millemondi Urania, ma che apre anche la rivista Leggendaria, uscita a settembre, alla ripresa dopo le vacanze che ci avevano un po’ aperto la speranza a un declino dei contagi. Dice Giuliana Misserville che le situazioni in cui si ambientano questi romanzi con protagoniste quasi sempre femminili che sono portatrici di forte rinnovamento, mescolano anche previsioni utopiche per individuare... Continua

Pubblicato in: Ambiente, Donne, Europa, Lavoro, politica, salute,
Carica altri articoli