esserci e farsi sentire da protagoniste

postato il 12 Dic 2019
esserci e farsi sentire da protagoniste

Esserci e farsi sentire da protagoniste

Non sono arrivata in tempo al funerale di una protagonista della mia generazione, una donna autorevole, spiritosa, creativa e coraggiosa: Anna Bravo. Franca Manuele,  sessantottina come noi,  le ha fatto l’ultimo affettuoso saluto: “ vietato morire? Mi hai detto solo poco tempo fa. Vietato vietare. Dai venti agli ottanta hai guardato il mondo con occhi giovani, al femminile. Gli occhi della storica, della femminista, della militante, hai scrutato il presente alla ricerca di una speranza. Hai puntigliosamente letto giornali, riviste, alla ricerca di fatti, notizie di cronaca che riguardassero le persone buone , che con gesti, corpo e voce avevano interrotto la violenza sospeso... Continua

Pubblicato in: Donne, Europa, Istituzioni, politica, TAV,

the day after

postato il 26 Nov 2019
the day after

Scrivo solo oggi su tre questioni drammatiche che riempiono i media in modo del tutto superficiale ma angosciante: la violenza sulle donne, allagamenti e frane in tutta Italia, ennesimo salvataggio drammatico in mare dalla guardia costiera, con altri morti, tutte e cinque donne compresa la madre le cui figlie si sono salvate.

Sulla prima questione voglio mettere in rilievo i dati che Linda Laura Sabbadini, appena tornata alla dirigenza dell’Istat dopo anni di mobbing, ha esposto nell’audizione alla Camera... Continua

Pubblicato in: Ambiente, Donne, politica,

Berlino dopo 30 anni

postato il 9 Nov 2019
Berlino dopo 30 anni

Angela Merkel, dal 2005 cancelliera e protagonista assoluta in Europa sta passando le consegne ad altre donne; in primis ad una sua collaboratrice, Ursula Von Der Leyen, che sta con grande difficolta’ tentando di formare la nuova commissione e, nonostante le promesse di parita’ negli incarichi e di distanza dai sovranisti, sta recedendo e chiedendo piú tempo non é comunque certa di riuscire. Nel frattempo la Brexit, ha fatto cadere il governo di Theresa May, che avrebbe dovuto perfezione l’accordo, sostituita dal pessimo Boris Johnson del suo stesso partito, un gemello di Trump che ha continuato la telenovela in Parlamento senza riuscire a far approvare l’accordo e ottenendo un altro allungamento dei tempi in attesa... Continua

Pubblicato in: Ambiente, Donne, Esteri, Europa, Istituzioni, politica,

Oggi, odio e fake news. Ieri lento, soave e profondo.

postato il 2 Nov 2019
Oggi, odio e fake news. Ieri lento, soave e profondo.

Mentre Twitter , dopo lo scandalo Cambridge Analytica, ha deciso di non accettare piú propaganda politico/elettorale,  Zuckemberg accetta non solo la propagada elettorale ma anche le  fake news con un fortissimo appoggio all’uso scorretto e deviante della rete, mettendo i suoi interessi davanti al futuro delle comunitá e dei giovani soprattutto. Spero che abbiate visto Spero che abbiate visto l’interrogatorio condotto... Continua

Pubblicato in: Ambiente, Istituzioni, politica,
Carica altri articoli