Archivio dell'anno

2010

Lettera di buoni propositi

postato il 20 dic 2010
Venerdì Ivana ed io abbiamo formalmente concluso la nostra quasi decennale esperienza di consigliere di parità che contineremo in prorogatio finchè arriverà la nomina delle altre due segnalate dal presidente Saitta. Il confronto su le nostre politiche di prevenzione e contrasto e sui dati dei casi che abbiamo esaminato è stato molto appassionante e costruttivo ma turbato, per la prima volta in un nostro incontro, da una polemica “sindacale”. So che la tensione a Mirafiori è fortissima, la delegata Fiom ce l’ha raccontata nel suo intervento, e quindi non mi scandalizza che sia arrivata anche tra di noi. La rendo pubblica su questo post, invio auguri a tutte le amichie e gli amici, e aspetto i loro commenti un abbraccio... Continua
Pubblicato in: Ambiente, Diritti umani, Donne, Istituzioni, Lavoro, politica,

Qualcosa si muove tra gli uomini con il fiocco bianco

postato il 25 nov 2010
Oggi 25 novembre si celebra in tutto il mondo la giornata contro la violenza alle donne, che è la prima causa di morte per chi è nata femmina. Morte inflitta perlopiù da chi ti dovrebbe proteggere: padre, zio, compagno, marito, fratello. Una bambina su 4 viene violentata dai propri parenti nel mondo. L’infibulazione e l’escissione degli organi genitali sono mutilazioni terribili che vengono imposte proprio dalla famiglia perchè altrimenti c’è l’emarginazione sociale. In Italia sono ben 6 milioni e mezzo le donne che hanno subito una qualche forma di violenza fisica e/o sessuale nella loro vita. Dal 2006 i casi di violenza sono aumentati del 20%.Dall’inizio dell’anno sono già state uccise 191 donne,... Continua
Pubblicato in: Diritti umani, Donne, Esteri, Istituzioni,

L’ecologia cosa dice sul PIL e sui bilanci?

postato il
L’ecologia cosa dice sul PIL e sui bilanci?
Il movimento mondiale delle donne riunito a Pechino nel 1995, quindici anni fa, chiese per primo a tutti gli Stati di riconsiderare nel Pil gli indicatori relativi al lavoro domestico e di cura che le donne in tutto il mondo, e naturalmente anche in Italia soprattutto al Sud continuano a svolgere gratuitamente come mamme, figlie, sorelle e nonne permettendo ai governi di non stanziare fondi per i servizi ai bambini e agli anziani come è nuovamente avvenuto in questa finanziaria, o legge di stabilità. Nessun governo ad oggi ha trovato una soluzione. Nel nostro paese fu Laura Balbo, Ministra delle Pari opportunità dei verdi che per prima tentò di presentare una legge organica senza che il governo di sinistra ne tenesse conto. Oggi moltissimi... Continua
Pubblicato in: Ambiente, Donne, Istituzioni, Lavoro, politica,

L’ecologia cosa dice sui bambini?

postato il 19 nov 2010
L’ecologia cosa dice sui bambini?
Oggi si celebra la giornata nazionale dell’infanzia che cade nello stesso giorno della votazione della finanziaria alla Camera. Così si assiste ud un grande affollamento stamane a Montecitorio tra il pubblico dell’evento organizzato dalla Commissione parlamentare per l’Infanzia e l’adolescenza che si dirige verso la Sala della Lupa e i deputati che subiscono un ritardo sull’inizio delle votazioni e si accalcano ovunque meno che in quella sala. L’invito recita “i diritti dei minori nella prospettiva del federalismo”. E intanto in aula si tagliano i fondi ai servizi per l’infanzia, alla scuola, alla sanità, alla cultura, al welfare. Si dice che saranno gli enti locali ad occuparsi dei bambini... Continua
Pubblicato in: Ambiente, Diritti umani, Donne, Istituzioni, Lavoro, politica,

La realtà è più veloce anche della politica ecologista

postato il 12 nov 2010
La realtà è più veloce anche della politica ecologista
Giovedì 18 a Roma si terrà un importante incontro tra ecologisti alla presenza dell’ormai mitico Cohn Bendit, che ha portato l’ecologia politica in Francia e in Germania ad essere la terza forza politica, con la presenza di comitati e realtà italiane che la costituente ecologista decollata a Bologna un mese fa sta catalizzando. Nel frattempo la crisi di governo, al di là dei tatticismi e del tormentone che ogni giorno talk show e giornali ci propinano, è aperta con l’annuncio del ritiro di ministri e sottosegretari finiani dal governo che non ha più la maggioranza alla Camera come si è verificato recentemente. Quindi, insieme alle comunali di grandi città come Milano, Torino, Bologna e Napoli, e molti altri comuni... Continua
Pubblicato in: Ambiente, Donne, Europa, Istituzioni, Lavoro,

IO CAMBIO PERCHE’ ABBIAMO UN SOGNO

postato il 19 ott 2010
IO CAMBIO PERCHE’ ABBIAMO UN SOGNO
Venerdì e sabato scorso a Bologna è decollata la Costituente ecologista che dovrebbe essere battezzata ufficialmente da Daniel Cohn Bendit il 18 novembre a Roma perchè rientri nella rete della ecologia politica europea e mondiale in grande crescita. In Germania nei sondaggi i Grunen stanno superando l’SPD, a Berlino i sondaggi li danno al 42%. In Brasile e in Colombia nelle ultime elezioni grande affermazione delle candidate verdi ed in Francia Europe Ecologie, dopo aver attenuto i recenti successi elettorali sta per trasformarsi in un partito e candiderà alle prossime presidenziali Eva Joly. Massimo Marino ha parlato nel suo intervento di un grande movimento paragonabile al ’68 che esplode contemporaneamente in tutto il mondo... Continua
Pubblicato in: Ambiente, Diritti umani, Europa, Istituzioni, Lavoro, politica,

LIBERE verso la rete

postato il 3 ott 2010
LIBERE verso la rete
Una folla incredibile, di cui almeno la metà è rimasta fuori, ieri sera al Carignano a Torino per assistere alla spettacolo di Cristina e Francesca Comencini promosso da un grppo di donne “diverse per età, professione e opzione politica” che si è battezzato “di nuovo” e che vuole rimettere al centro le questioni rimaste aperte dal femminismo. “Ci avete educato alla libertà, al rispetto di noi stesse, siamo andate nel mondo piene delle vostre aspettative. Solo che fuori non ne sapevamo niente e tutto andava nel solito vecchio modo”. Questo uno dei brani del dialogo tra generazioni condotta dalle bravissime attrici Lunetta Savino e Isabella Ragonese. Sembra essersi aperta tra le donne questa stagione del... Continua
Pubblicato in: Donne

Il fai e disfa del sistema politico italiano

postato il 17 set 2010
Vale anche per le forze politiche quello che vale per ciascuno di noi:esistere, essere credibili, avere capacità di relazionarsi, di governare processi, di comunicare e contrattare è possibile se si possiede un’identità chiara e comprensibile immediatamente in modo simbolico, quindi incomsciamente prima che razionalmente. Quando i verdi sono nati più di venti anni fa in Europa sono stati capaci di trasmettere subito la novità delle loro proposte e la loro ragione fondante è stata compresa da donne, da giovani, da exsessantottini e da intellettuali. Subito dopo le grandi lotte contro il nucleare e l’inquinamento (quella dell’Acna dalla Val bormida è diventata contrattazione diretta con il governo grazie a continue manifestazioni... Continua
Pubblicato in: Ambiente, Donne, politica,
Carica altri articoli