Archivio del mese di

giugno 2018

Nidi e non ghetti: da Caranzano

postato il 24 Giu 2018
Nidi e non ghetti: da Caranzano

Nel decimo anniversario di Altradimora, diventata ora associazione a cui invito tutte le amiche che la conoscono, Monica Lanfranco ci ha fatto un regalo la sera del nostro arrivo: un video di allora dal titolo il corpo indocile che raccoglie documenti veramente emozionanti. La morte di Welby in diretta attorniato dai suoi cari che pronuncia le ultime parole: “eccola che arriva” e la nascita dolce in una piscina d’acqua di alcuni bambini in giro per il mondo. In una di queste nascite si vedono di schiena due teste che osservano dentro la piscina le ultime doglie della madre e poi, quando il bimbo viene espulsodall’utero (eccolo che arriva) e comincia a galleggiare nell’acqua, due manine lo raccolgono... Continua

Di chi é il mio corpo? Salute, medicina, benessere, cura tra autodeterminazione, diritti e doveri.

postato il 4 Giu 2018
Di chi é il mio corpo? Salute, medicina, benessere, cura tra autodeterminazione, diritti e doveri.

Vi aspettiamo in tante a questa tre giorni che segna anche la nascita dell’associazione Altra Dimora. Sono contenta che ci siano nuove giovani amiche come Valentina che presenterá il suo Petra Kelly e Anna il suo progetto di accompagnamento all’imprenditoria di donne che hanno subito maltrattamenti e violenze saranno presenti insieme a Rossana Becarelli, reduce dall’esperienza delle liste Síamo.  Sará un momento importante in questa fase per un confronto che parta dal disagio e dai desideri espressi dal nostro corpo e ci liberi dai rumori e dall’aggressivitá che ci rimanda continuamente la sfera politica maschile, invasiva di ogni spazio massmediologico.  Non c’é spazio nella scena pubblica per le nostre... Continua

Pubblicato in: Donne, politica

Un governo bifronte, nemico delle donne?

postato il 2 Giu 2018
Un governo bifronte, nemico delle donne?

care amiche tutte, e amici che mi seguono, devo dirvi che ho veramente avuto paura che dovessimo tornare alle urne con una Lega che ha ormai raggiunto il 28% di consensi per consegnare loro un governo. Che, avendo previsto un Cottarelli senza voti in Parlamento e senza ministri nel suo governo come é successo,  sono contenta che l’azzardo di Mattarella sia finito in un governo, sia pure con Savona e il suo Piano B di due anni fa sbandierato ovunque come novello piano Gladio. Ora voglio entrare nel merito di che proporranno questi neoministri con le deleghe che hanno ricevuto e le prime dichiarazioni che hanno fatto. Ho letto con attenzione il contratto che hanno scritto i due che hanno fatto il patto di governo che é chiaramente... Continua

Pubblicato in: Donne, Istituzioni, politica,